Dichiarazione del Ministro Luigi Di Maio

Dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale trasmettiamo la dichiarazione:

Ho appreso con grande sgomento e immenso dolore della morte oggi del nostro Ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo e di un militare dell’Arma dei Carabinieri.
Due servitori dello Stato che ci sono stati strappati con violenza nell’adempimento del loro dovere. Non sono ancora chiare le circostanze di questo brutale attacco e nessuno sforzo verrà risparmiato per fare luce su quanto accaduto.
Oggi lo Stato piange la perdita di due suoi figli esemplari e si stringe attorno alle loro famiglie e ai loro amici e colleghi alla Farnesina e nell’Arma dei Carabinieri.

Newsletter febbraio 2021

Cari soci, collaboratori ed amici della Camera di commercio italo croata!

Alle Nostre spalle abbiamo lasciato un anno che non si può descrivere a parole, un anno di sacrifici, dolore, insicurezza, che si è concluso con un devastante terremoto in questo Paese dove lavoriamo, viviamo, creiamo, cresciamo figli e cerchiamo di contribuire a una vita migliore.

Ci dispiace di non poter promettervi con certezza, pace e un anno migliore, ma possiamo promettere che faremo del nostro meglio per facilitare che questo accada e per poter ridare forza e vigore alle nuove iniziative, ovviamente, insieme a voi.

Voi siete la Camera, Voi siete la forza di questa comunità, con il supporto della nostra piccola struttura, il Sistema Italia, la nostra rete di Assocamerestero.

Durante il turbolento 2020, abbiamo spesso sottolineato il nostro motto #insiemeperilsuccesso, lavorato instancabilmente e cercato di starvi vicino.

Ora quel motto non è solo una parola sulla carta, è un pensiero che deve guidarci nelle nostre azioni.

Abbiamo preparato il programma, sulla base delle reali esigenze dei nostri soci, ovviamente soggetto a modifiche a seconda della situazione.

In questo numero della newsletter vi forniamo una breve panoramica delle attività e dei servizi che abbiamo svolto, quelli che stiamo pianificando, informazioni aggiornate relative all’economia in entrambi i nostri paesi, i bandi aperti e, come sempre, diamo il caloroso benvenuto ai nostri nuovi soci.

Desideriamo inoltre informarvi con orgoglio, che la Camera di commercio italo-croata è stata riconosciuta dal Ministero dello sviluppo economico d’Italia, durante la Conferenza dei servizi del MISE e MAECI, tenutasi il 28 gennaio. L’unica istanza accolta è stata quella della Camera di Commercio Italo-Croata!

Colgo l’occasione per ringraziare tutti i soci esistenti che ancora una volta hanno dato la fiducia alla nostra Camera, ma anche quelli nuovi che hanno riconosciuto la Camera come un interlocutore rilevante durante la crisi.

Un ringraziamento speciale va al Consiglio di amministrazione che con forte impegno ci ha portati al fine del percorso. Adesso ci tocca a impegnarsi ancora di più, rafforzare i nostri servizi e le attività verso le imprese!

Soprattutto, voglio congratularmi con voi, tutti voi che non avete rinunciato, che nonostante grande difficoltà avete trovato il modo di sopravvivere nel mercato, mantenendo i posti di lavoro e morale. Siamo orgogliosi e onorati di appartenere a una famiglia degli imprenditori combattenti.

Spesso, quasi ogni giorno, i nostri post su tutti i canali informativi finiscono con lo slogan “Andrà tutto bene e Insieme al successo”, non come frasi ordinarie ma ci abbiamo davvero creduto e lo crediamo ancora!

Vostro Consiglio d’amministrazione

COVID-19 AGGIORNAMENTO

L’Unione Italiana si impegna a diffondere informazioni costantemente aggiornate riguardo l’emergenza Coronavirus (SARS-CoV-2)

Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito:

Emergenza COVID-19 (unione-italiana.eu)

Ulteriori informazioni sulla situazione epidemiologica in Croazia si trovano sul sito:

Službena stranica Vlade za pravodobne i točne informacije o koronavirusu

ASSOCAMERESTERO-NOTIZIE DI RETE

Il 28 gennaio scorso si è tenuta la Conferenza  dei Servizi tra MiSE e MAECI per l’esame delle domande di riconoscimento ricevute dalle Associazioni operanti all’estero. L’unica istanza accolta è stata quella della Camera di Commercio Italo-Croata, già associata ad Assocamerestero.

Alla Camera i complimenti per questo importante traguardo che la impegna, ancora di più, a sviluppare le proprie capacità di servizio verso le imprese per esser parte attiva del network camerale.

Dal giorno di 1° febbraio 2021, le funzioni del SG dell’Assocamerestero, dopo una lunga carriera professionale che negli ultimi cinque anni, tra l’altro, lo ha visto a capo del servizio dell’internazionalizzazione di Unioncamere, prende in carico dott. Domenico Mauriello.

“Il periodo non facile che tutti noi stiamo attraversando e i profondi cambiamenti che son certo caratterizzeranno ancora i prossimi anni devono, tuttavia, vederci sin da subito impegnati nella costruzione di una nuova fase per la nostra rete: una fase che non soltanto passi attraverso il rafforzamento ulteriore dei rapporti con i nostri stakeholder istituzionali e del legame operativo tra Camere di commercio italiane e italiane all’estero, ma che preveda anche un impegno necessario e continuo nella definizione di risposte tempestive alle nuove esigenze di servizio delle imprese.”, sottolinea dott. Mauriello

In bocca al lupo al nostro nuovo SG!

INFORMAZIONI GENERALI PER GLI IMPRENDITORI NEL 2021

Nel 2021 saranno ridotte le aliquote dell’imposta sul reddito applicate nella tassazione dei redditi annuali e finali e nella tassazione forfettaria delle attività:

aliquota fiscale del 24% ridotta al 20%

aliquota fiscale del 36% ridotta al 30%

l’aliquota fiscale del 12% è ridotta al 10%.

La tassazione è abolita con un’aliquota annua del 24% per i contribuenti che hanno percepito un reddito aggiuntivo sulla base di altri redditi fino a un importo di cinque volte dell’importo della base di detrazione personale. Tutti i redditi per i quali è dovuta l’imposta sul reddito annuale sono determinati dalla soglia di 360.000 HRK, al di sotto della quale l’imposta verrà pagata con un’aliquota del 20% e sopra la quale con un’aliquota del 30%.

L’Amministrazione Finanziaria determinerà l’onere fiscale sui redditi da locazione di beni mobili e immobili d’ufficio sulla base delle informazioni fornite dagli uffici notarili, dato che prescrivono l’obbligo di presentare documenti certificati sulla locazione di mobili e immobili di proprietà dei contribuenti.

L’imposta sugli altri redditi, sul reddito determinato come differenza tra il valore dei beni acquisiti e delle spese significative e l’importo comprovato dei fondi per la loro acquisizione, sarà invece maggiorata del 100% sull’imposta calcolata invece del precedente 50%.

Stipendio

Nella sessione del 29 ottobre 2020, il governo ha approvato un decreto sull’importo del salario lordo minimo per il 2021 per un importo di 4.250,00 HRK, che aumenta lo stipendio netto minimo a 3.400 HRK. Nel 2019, lo stipendio lordo minimo ammontava a 4.062,51 HRK e 3.250 HRK nette al mese.

IVA

La soglia per l’applicazione della procedura di tassazione in base alle tasse riscosse è aumentata a 15 milioni di HRK all’anno invece degli attuali 7,5 milioni di HRK. I contribuenti che intendono iniziare ad applicare la procedura di tassazione in base alle commissioni riscosse dal 1 ° gennaio 2021 possono presentare una dichiarazione scritta alla sede dell’Amministrazione fiscale competente entro il 20 gennaio 2021.

Il regime di contabilità IVA viene esteso alle importazioni da paesi terzi. Si considererà che l’IVA sull’importazione è stata pagata se il contribuente, è iscritto nel registro dei contribuenti IVA, lo ha dichiarato come obbligo nella dichiarazione IVA, e per tale metodo di calcolo e pagamento dell’IVA, sodisfatte le condizioni, l’Amministrazione delle Dogane ha precedentemente emesso una dichiarazione doganale che autorizza il pagamento dell’IVA sull’importazione tramite dichiarazione IVA.

Viene abolita l’esenzione per il pagamento dell’IVA per le piccole spedizioni importate nell’Unione Europea il cui valore è inferiore a 22 euro, a partire dal 1 ° luglio 2021. In caso di vendita a distanza di merci fino a 1.135 HRK, da parte di un contribuente extra UE tramite on-line a una persona che non è un contribuente nell’UE, il fornitore sarà considerato come contribuente tramite servizi web e sarà obbligato a pagare l’IVA al momento della vendita.

Dal 1 ° luglio 2021 entra in vigore l’applicazione di una procedura fiscale speciale alla prestazione di servizi e alla vendita a distanza di beni ai soggetti che non sono soggetti IVA in altri Stati dell’UE. Fino a questa modifica, ad esempio, i contribuenti croati che forniscono beni o servizi alle persone fisiche residenti in altri Stati membri dell’UE, dovevano registrarsi nel sistema IVA dopo aver superato una certa soglia di attività in ciascuno di questi paesi. Applicando questa procedura si evita la necessità di questa registrazione aggiunta.

Per ulteriori informazioni: Vijesti – Porezne promjene u 2021. – objavljeni pravilnici… (porezna-uprava.hr)

ATTIVITA’ SVOLTE

TRANSIZIONE AZIENDALE PER OTTIMIZZARE IL CAPITALE DELLE RISORSE UMANE- il webinar tenutosi l’11 febbraio

Il primo webinar di una serie di webinar informativi / formativi per gli imprenditori, che la Camera di commercio italo croata organizza in collaborazione con i soci camerali- Manpower group e con sostegno dell’Ambasciata d’Italia a Zagabria.

I webinari hanno l’obiettivo di informarvi su tutti i relativi argomenti per il miglioramento dei vostri processi di lavoro con la presenza e know how dei migliori esperti del campo.

Lana Surla – HR Partner di Assert International e Christian Čoklica – Business Development Manager di ManpowerGroup Croatia sotto la moderazione di Andrea Perkov – Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Croata, attraverso serie di temi di attualità, sono stati discussi temi molto attuali di cambiamenti e dinamiche dello sviluppo del mercato del lavoro a causa degli impatti economici della crisi COVID – 19.

Dopo un discorso di benvenuto del rappresentante dell’Ambasciata della Repubblica Italiana a Zagabria, Capo della Missione economica in Croazia, Dott.Ilario Schettino, con il quale supporto è stato organizzato il webinar, i partecipanti sono stati introdotti ai risultati della globale ricerca di Assert International e ManpowerGroup.

Surla e Čoklica hanno presentato le relazioni tra gli investimenti e disoccupazione e le previsioni relative alla migrazione per lavoro e alla ripresa del mercato sud-est europeo. Hanno inoltre presentato e confrontato soluzioni a breve e lungo termine al problema dell’ottimizzazione del lavoro e della stabilità finanziaria delle aziende in condizioni di mercato sfavorevoli.

ATTIVITA’ NEL PROSSIMO TRIMESTRE

Come sempre gli inviti con la agenda verranno inviati prima dell’ogni singolo evento

MARZO

    WEBINAR IN COLLABORAZIONE CON PBZ IN CROATIA

     “EURO IN CROAZIA”

 Conformemente al 1 ° gennaio 2023 come data obiettivo per l’adesione all’area dell’euro, la Croazia deve partecipare all’ERM II nel prossimo periodo soddisfacendo i criteri di convergenza, nonché attuare misure nel campo della prevenzione del riciclaggio di denaro, del rafforzamento del contesto imprenditoriale, della governance del settore pubblico e sistema giudiziario. Per poter prepararsi al meglio al questo cambiamento e cosa cambia direttamente per gli imprenditori, sono i temi principali ai quali il webinar deve rispondere. Con la presenza di rappresentante della Banca centrale croata e direttore delle finanze del gruppo Intesa Sanpolo – PBZ, il Dott. Antonio Bergalio le imprese saranno informate di azioni che dovranno svolgere, delle politiche, di conversioni di depositi e prestiti. Il webinar è previsto in via telematica di durata di un’ora con la sessione Q&A, il 18 marzo!

 START THE FUTURE

Come partner del WMF – WE MAKE FUTURE FESTIVAL – Festival di innovazioni e digitalizzazione, la CCIC organizza l’evento in Croazia tre mesi prima – START THE FUTURE. In partnership con diversi centri di sviluppo croati e la società Infobip, socio della CCIC, la competition per le Start up nazionali con le istituzioni e aziende croate, intitolato Start The Future, organizzato in modello ibrido e con sponsor dell’evento, darà la possibilità alle tre migliori Startup di partecipare in giugno al WMF a Rimini e presentare le proprie innovazioni.

Infobip, il partner principale che solo dieci anni fa era una startup, adesso la prima società “unicorn” in Croazia, è ottimo esempio di buone prassi, ma oltre questo, nel loro Campus Pangea, organizza le formazioni per i giovanni, i corsi e possibilità delle ricerche e lo sviluppo, dove partecipano numerosi studenti e innovatori internazionali.

La giuria composta dalla regia del WMF con la presenza del direttore del WMF, Cosmano Lombardo insieme con i membri di Croazia, Vice CEO di PBZ, Alessio Cioni, CSO di ZABA, Alberto Gusella, Vice Decano della FER, Mario Vražić, direttore del ZICER, Frane Šesnić avrà un compito difficile di scegliere i tre migliori. In bocca al lupo ai giovani innovatori!

APRILE

WEBINAR IN COLLABORAZIONE CON ZABA – CYBER SECURITY

Il webinar previsto per il mese di aprile in collaborazione con Zagrebačka banka – Unicredit group e la società italiana per lo sviluppo di software Brightcyde, PBZ – Intesa Sanpaolo, cercherà di dare le informazioni e gli strumenti di sicurezza per uso di servizi e processi degli affari digitali. Con i relatori, esperti del campo, gli associati ottengono tutte le informazioni necessarie e avranno la possibilità di partecipare in una sessione interattiva per chiarire tutti i dubbi sul tema.

Quali sono gli strumenti, come assicurare i dati e i processi digitali e come e cosa le istituzioni finanziarie hanno creato per i clienti, durante il webinar sarà spiegato da Zagbrebačka banka – Unicredit group e la società italiana dello sviluppo di software Brightcyde.

I relatori sono il CSO di ZABA – Dott. Alberto Gusella, di Brighcyde dott. Fabio Lorenzo, CSO di PBZ, dott. Milan Parat.

Per i soci camerali partecipazione è gratuita.

WEBINAR “GARE D’APPALTO”

CCIC in partnership con Forca Digital agency e in collaborazione con PWC Croazia, organizza la serie di webinar informativi / educativi sul tema di EU Recovery fund, a partire da maggio.

Un webinar introduttivo mira ad avvicinare l’utilizzo e le potenzialità degli appalti pubblici e cercherà di dare le risposte come e in quali modi applicare, quale documentazione è necessaria e tante altre domande.

Ottima opportunità prima di prepararsi alle potenzialità dell’UE Recovery fund.

Il webinar introduttivo si svolgerà in via telematica nell’aprile con i relatori della società PWC, esperti del campo, per fornire le informazioni sul tema.

Per i soci camerali partecipazione è gratuita.

ROADSHOW ITALIA – online

Durante 2021 sono previsti due eventi di questo tipo organizzati in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Serba in modo da creare una specie di evento che possa presentare ancora meglio le

potenzialità economiche e i settori industriali rilevanti della Europa sud – est. Considerata la situazione sanitaria e le limitazioni degli spostamenti a causa dell’emergenza Covid-19, quest’anno per la prima volta il Roadshow sarà organizzato in formato online, tramite una delle piattaforme prescelte, in collaborazione con le Regioni italiane individuate – nell’aprile con regione Udine-Pordenone in collaborazione con Confindustria Udine e CCIAA Pordenone Udine.

La CCIC cercherà di presentare al meglio le potenzialità economiche e i settori industriali rilevanti della Croazia, raggruppando le aziende soci appartenenti ai diversi settori, in modo da dar loro una maggiore

visibilità, creare nuovi contatti, presentare opportunità commerciali e di investimenti nella regione. Una sezione dell’evento sarà dedicata alla promozione delle attività della CCIC ed altre camere partecipanti e dei loro servizi.

Segue anche sessione con gli incontri B2B!

MAGGIO

EU RECOVERY FUND

  Sotto il sostegno del Ministero dello sviluppo regionale e fondi UE e Ministero   degli affari esteri, CCIC in partnership con Forca digital agency e PWC Croazia,   organizza la serie di webinar informativi / educativi sul tema di EU Recovery   dalle informazioni generali, preparazione dal progetto fino ai report finali.

 La serie di webinar si svolgerà in via telematica in 3 sessioni durante i mesi di:

Maggio – informazioni generali sul fondo, assegnazione dei fondi alla Repubblica di Croazia e opportunità per le PMI

Giugno – condizioni per i candidati e come preparare la documentazione del progetto

Luglio – preparazione dei rapporti e valutazione del progetto

I seminari saranno organizzati con traduzione simultanea in italiano e croato

FEE di partecipazione:

-per i soci camerali 10 € (75.00 HRK) per una sessione

-non-soci 20€ (150.00 HRK) per una sessione

GLI ATTUALI BANDI

Città di Zagabria: Sostegno finanziario alle associazioni per l’anno 2021    Grad Zagreb službene stranice

 UE -i teneri gionalieri     Release calendar – TED Tenders Electronic Daily (europa.eu)

ERASMUS +  Bandi | Erasmusplus

BENVENUTO AI NUOVI SOCI

-LOVATO KONČAR d.o.o.-              

La società LOVATO KONČAR d.o.o. è stata fondata nel 2019; con separazione l’area di attività della produzione di interruttori a pettine e compatti dalla società Končar – Interruttori di bassa tensione e interruttori automatici. La nuova società è rilevata da LOVATO ELECTRIC da Bergamo.

LOVATO ELECTRIC è una società a conduzione familiare con una tradizione centenaria nella produzione di quadri di bassa tensione. In qualità di partner commerciale a lungo termine di Končar, è stata una scelta logica per l’ulteriore sviluppo dell’attività.

LOVATO KONČAR d.o.o. continua la decennale tradizione di produzione di interruttori, che sono riconoscibili e ampiamente accettati nel mondo. Oltre agli interruttori per correnti alternate, l’azienda ha ora nella sua gamma di prodotti interruttori CC per sistemi fotovoltaici.

 Il nome LOVATO KONČAR è sinonimo di alta qualità e affidabilità del prodotto. La società esporta i suoi prodotti in tutti i continenti, in più di 30 paesi in tutto il mondo. Le esportazioni rappresentano il 90% della produzione totale. Le maggiori esportazioni sono nel Regno Unito, in Italia e negli Stati Uniti.

La società coltiva la reputazione di un’entità socialmente responsabile e si basa su rapporti di qualità con tutti gli stakeholder: dipendenti, clienti, partner e fornitori. Lovato Končar ha 82 dipendenti a tempo pieno.

La sede di LOVATO KONČAR d.o.o. è a Zagabria, Borongajska cesta 81b.

www.lovatokoncar.hr

  • PRICEWATERHOUSECOOPERS d.o.o., Croazia (PWC) –

Nel 1997, Coopers & Lybrand e Price Waterhouse hanno aperto i loro uffici in Croazia. L’associazione mondiale di queste due organizzazioni ha creato nel 1998 il PwC che conosciamo oggi. Nel 2012, PwC Croatia ha istituito una nuova entità legale, PricewaterhouseCoopers Savjetovanje d.o.o.

Il nostro portafoglio clienti comprende alcune delle più grandi società croate e multinazionali in Croazia. La stretta collaborazione con enti economici e statali ci consente di stare al passo con il contesto economico in continua evoluzione in cui operano le aziende in Croazia.

Abbiamo più di 200 esperti in Croazia, inclusi 5 partner, che si concentrano sulla fornitura di consulenza e soluzioni innovative per le vostre esigenze specifiche e che hanno la prospettiva globale necessaria per affrontare le complesse questioni aziendali di oggi.

Il nostro obiettivo in PwC Croazia è creare fiducia nella società e risolvere problemi importanti. Formiamo una rete di società in 158 paesi con più di 250.000 persone impegnate a fornire servizi di qualità nelle aree di revisione contabile e consulenza contabile, consulenza aziendale e servizi fiscali.

L’indirizzo a Zagabria: Via Heinzelova 70

 Visita www.pwc.hr per saperne di più e dirci cosa è importante per te.

OFFERTA SPECIALE PER SOCI CCIC – AUTOFLOTA

AUTOFLOTA è un’azienda specializzata che offre soluzioni di leasing aziendale e gestione flotte personalizzabili individualmente,indipendentemente dalla marca del veicolo

AUTOFLOTAfa parte del gruppo TRCZ, che da oltre25 anni si occupa di vendita e manutenzione delle autovetturee veicoli commerciali leggeri. L’AUTOFLOTA è titolare di un rapporto contrattuale con il cliente.

Il cliente accorda il canone mensile omnicomprensivo che include il noleggio e il servizio del veicolo, le quantità aggiuntive di pneumatici, l’assicurazione obbligatoria e kasko, l’immatricolazione e altri servizi che accompagnano l’uso del veicolo nel periodo contrattuale.

Contatto: AUTOFLOTA d.o.o.

Savska Opatovina42

HR –10090, Zagabria

OIB: 96788157124                                                                             HR: +385 912406 016

petar.petravic@flota.hr                                                                     www.flota.hr ; inflo@flota.hr

Intera presentazione, la gamma dei servizi e Flota servizi digitali saranno inviati via e-mail a tutti gli associati!

Rivolgetevi con la fiducia!

CAMERA DI COMMERCIO ITALO CROATA

Via Draškovićeva 58/1

Zagabria, Croazia

info@ccic.hr

ccic@arubapec.it

00385 91 1114044

TALIJANSKO HRVATSKA GOSPODARSKA KOMORA

Draškovićeva 58/1

Zagreb, Hrvatska

info@ccic.hr

ccic@arubapec.it

00385911114044

www.ccic.hr/it

I prodotti tipici istriani siano trilingui

Maurizio Tremul, il Presidente dell’Unione Italiana assieme al Presidente della Giunta Esecutiva, Marin Corva, sono rivolti al Presidente del Governo della Repubblica di Slovenia, dott. Janez Janša e al Presidente Governo della Repubblica di Croazia, dott. Andrej Plenković con la richiesta di inserire la lingua italiana nell’etichettatura congiunta dei prodotti agroalimentari dei due Paesi.

L’Unione Italiana ha appreso con piacere della recente ottima cooperazione tra Slovenia e Croazia, su istanza della Federazione litoranea degli apicoltori sloveni di Capodistria, degli apicoltori dell’Istria croata, come pure dell’Istituto per l’agricoltura e il turismo di Parenzo. Le parti avevano già ottimamente collaborato a un progetto analogo, andando a creare il marchio denominato Istarski med/istrski med, – ossia miele istriano in entrambe le lingue –, che aveva ottenuto riconoscimenti a livello nazionale sia dalla Slovenia sia dalla Croazia.

Nella nostra comunicazione abbiamo chiesto di includere nell’etichettatura congiunta anche la seconda lingua ufficiale dell’Istria, sia sul versante sloveno, sia su quello croato, ovverosia la lingua italiana. In questo modo sarà garantita la piena attuazione dei rispettivi ordini costituzionali e legislativi in materia di tutela dell’italiano quale lingua ufficiale di ambedue i Paesi nei territori nazionalmente misti e si affermerà la chiara dimensione europea dell’area transfrontaliera in cui la Comunità Nazionale Italiana è storicamente presente.

Abbiamo anche proposto che la metodologia di etichettatura trilingue, croato, sloveno e italiano, sia adottata anche per i restanti prodotti enogastronomici tipici della penisola istriana, siano essi già registrati o che lo saranno in futuro, quali, ad esempio, l’olio d’oliva, il sale, il vino, il prosciutto, ecc.

Pubblico in calce i Comunicati stampa in lingua italiana, croata e slovena.

https://lavoce.hr/attualita/prodotti-istriani-anche-litaliano-sulle-etichette

https://www.rtvslo.si/capodistria/radio-capodistria/notizie/comunita-nazionale-italiana/gli-auguri-a-draghi-anche-dall-unione-italiana/569745

L’articolo trasmettiamo del sito : Maurizio Tremul – I prodotti tipici istriani siano trilingui: sloveno-croato-italiano.

Si è svolto il webinar sulla “transizione aziendale attraverso l’ottimizzazione delle risorse umane”

Durante il panel del giovedì l’11 febbraio 2021, organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Croata e in collaborazione con ManpowerGroup Croatia e Assert Internacional, e con il supporto dell’Ambasciata della Repubblica Italiana a Zagabria, gli esperti hanno parlato del tema dell’ottimizzazione delle risorse umane per preservare la crescita e stabilità aziendale.

Lana Surla – HR Partner di Assert International e Christian Čoklica – Business Development Manager di ManpowerGroup Croatia sotto la moderazione di Andrea Perkov – Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Croata, attraverso serie di temi di attualità, sono stati discussi temi molto attuali di cambiamenti e dinamiche dello sviluppo del mercato del lavoro a causa degli impatti economici della crisi COVID – 19.

Dopo un discorso di benvenuto del rappresentante dell’Ambasciata della Repubblica Italiana a Zagabria, Capo della Missione economica in Croazia, Dott.Ilario Schettina, con il quale supporto è stato organizzato il webinar, i partecipanti sono stati introdotti ai risultati della globale ricerca di Assert International e ManpowerGroup.

Surla e Čoklica hanno presentato le relazioni tra gli investimenti e disoccupazione e le previsioni relative alla migrazione per lavoro e alla ripresa del mercato sud-est europeo. Hanno inoltre presentato e confrontato soluzioni a breve e lungo termine al problema dell’ottimizzazione del lavoro e della stabilità finanziaria delle aziende in condizioni di mercato sfavorevoli.

Dopo la presentazione, la tavola rotonda ha fornito ulteriori revisioni del periodo di pandemia COVID-19 e nuove circostanze aziendali e cultura del lavoro. I relatori hanno espresso le loro opinioni sui temi dei licenziamenti, del lavoro a remoto e dell’ottimizzazione delle strategie a lungo e breve termine, al fine di raggiungere una reputazione positiva e competitività nel mercato.

Tutti i partecipanti hanno dimostrato l’interesse e contentezza che il primo di una serie di panel congiunti sia stato implementato con successo e con una discussione molto proattiva.

Mario Draghi, il nuovo presidente del Consiglio

Mario Draghi è il nuovo presidente del Consiglio.

Draghi ha giurato al Quirinale, durante la cerimonia che si tiene tradizionalmente nel Salone delle Feste.

A giurare al Quirinale con Draghi c’è anche tutta la squadra dell’esecutivo, composta da 23 ministri e dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

Leggi l’articolo completo:

Mario Draghi ha giurato al Quirinale come presidente del Consiglio (fanpage.it)

Le misure AntiCovid

Dallo sito ufficiale dell’Unione Italiana trasmettiamo la situazione epidemiologica da COVID 19 in Italia, Croazia e Slovenia; i provvedimenti adottai dai Governi per contrastare la diffusione della pandemia, le limitazioni nei passaggi dei confini, le eccezioni.

Le ulteriori informazioni si trovano sul sito dell’Unione Italiana:

Emergenza COVID-19 (unione-italiana.eu)

Importante riconoscimento per Silvio Kutić, della società Infobip

Importante riconoscimento per il connazionale dignanese Silvio Kutić, cofondatore, assieme al fratello Roberto e a Isabel Jelenić, della società Infobip.

Silvio Kutic, il leader della startup croata, è stato nominato innovatore tecnologico più influente nell’industria telecom nel mondo. Il premio gli è stato consegnato da una delle società di analisi per le telecomunicazioni più rinomate a livello mondiale, la British Juniper Research. #feelingproud

Novac – Silvio Kutić proglašen najutjecajnijim inovatorom u telekom industriji na svijetu (jutarnji.hr)

Webinar: Transizione aziendale per ottimizzare il capitale delle risorse umane

#SaveTheDate

Ho l’onore di invitarvi al primo webinar di una serie di webinari informativi / formativi per gli imprenditori, che la Camera di commercio  italo croata organizza in collaborazione con i soci camerali e con sostegno dell’Ambasciata d’Italia a Zagabria.

I webinari hanno l’obiettivo di informarvi su tutti i relativi argomenti per il miglioramento dei vostri processi di lavoro con la presenza e know how dei migliori esperti del campo.

Registrati subito via email info@ccic.hr  e non perdere l’opportunità per il nostro aiuto e le informazioni giuste e aggiornate, fino e non oltre il 09 febbraio 2021 ore 15:00.

Ci vediamo il Giovedi’, l’11 febbraio alle ore 15:00, ZOOM!

Da oggi quasi tutta Italia sarà in zona gialla

Da oggi quasi tutta Italia sarà in zona gialla, comprese Lombardia e Lazio, ma resta lo stop agli spostamenti tra Regioni. Solo 5 sono in zona arancione: Sardegna, Sicilia, Puglia, Umbria e Provincia autonoma di Bolzano. Studenti delle superiori tornano a scuola ovunque tranne che in Sicilia. Continua la campagna di vaccinazione con Pfizer e Moderna, in attesa dell’arrivo dei primi sieri di AstraZeneca.

Per i viaggi tra Italia e Croazia, le misure per attraversare il confine, le misure rimangano senza cambiamento.

Per ulteriori informazioni visita :
Fanpage

Službena stranica Vlade za pravodobne i točne informacije o koronavirusu

Le misure AntiCovid dopo il 1° febbraio

Ieri il governo croato ha presentato un ammorbidimento minimo delle misure restrittive.

Dopo il 1° febbraio gli allievi di tutti i gradi delle scuole torneranno nelle scuole e sarà consentito praticare sport all’aria aperta. Inoltre, saranno consentiti sport in piscina.

Tutte le altre misure AntiCovid rimangono in vigore senza cambiamento.

Per ulteriori informazioni visitate Home (koronavirus.hr)