Stati scomparsi – Giovanni Vale

Con tanto piacere condividiamo il liancio della la campagna di finanziamento online di una serie di guide dedicate a paesi che non esistono piu’ – Extinguished Countries – Stati scomparsi dall’auttore Giovanni Vale!

Non seguiamo i confini di oggi, ma ti portiamo in viaggio nel tempo e nello spazio verso regni, repubbliche e imperi perduti, cercando ciò che ci unisce piuttosto che ciò che ci divide. È una macchina del tempo per viaggiatori! La nostra prima guida è sulla Serenissima ma molte altre seguiranno (Impero austro-ungarico, Impero ottomano…).

l mondo non è sempre stato come lo conosciamo oggi. Basta dare un’occhiata ad una cartina vecchia di 100 o 200 anni e si fa già fatica a riconoscere i luoghi più familiari, magari perché indicati con un altro nome, o perché separati da qualche confine oggi inesistente. È l’evoluzione della storia. Lo Stato in cui viviamo nasce da un antenato del passato, la lingua che parliamo ha radici lunghe e intricate e persino la nostra identità è una combinazione di diverse influenze. Le guide degli Stati scomparsi si immergono in tutto questo!

Guarda il video https://youtu.be/ZTTeUvPJk8s

In un momento in cui l’Europa vive un ritorno dei nazionalismi, le guide degli Stati scomparsi mostrano che nel corso della storia i paesi cambiano e lasciano dietro a sé delle eredità culturali composite e stratificate. Al punto che oggi, abbiamo molte cose in comune, non solo con i nostri vicini di casa ma anche con persone che abitano magari lontano da noi, ma a cui un tempo eravamo legati. Ci sono leggende, tradizioni, piatti che condividiamo dal nostro passato comune e che ci avvicinano agli altri piuttosto che separarci. 

Si inzia con lo stato scomparso – La Repubblica di Venezia è uno stato millenario “scomparso” nel 1797. È una storia di rotte marittime, commercio di spezie e battaglie navali che attraversano Medioevo e Rinascimento. Geograficamente, comprendeva territori che oggi fanno parte di Italia, Slovenia, Croazia, Montenegro, Albania, Grecia e Cipro.

Con le mappe del tesoro, una miniera di informazioni, infografiche, con la piccola macchina del tempo vogliamo mostrare i diversi punti di vista. Inoltre, queste guide propongono un nuovo modo di viaggiare. Camminerai per le strade di oggi, ma viaggerai anche indietro nel tempo, seguendo mappe e itinerari del passato. È come realtà aumentata che ti permette di fare la spola tra presente e passato.

Per sostenere la campagna scegli tra libro, tre cartoline, la mappa poster della Repubblica di Venezia o diverse combinazioni. 

Oppure puoi semplicemente fare un’offerta perché credi nel progetto.  Segui il link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *