LA GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA NEL MONDO: INDUSTRIA 4.0

Tra Empoli e Pistoia, sabato 15 aprile 1452, nel borgo di Vinci nasce Leonardo di Ser Piero d’Antonio, Leonardo Da Vinci. La sua memoria vive ancora non solo in Italia, sua terra natia, ma in tutto il mondo, grazie alle sue opere artistiche e ricerche scientifiche frutto di un aulico fervore intellettuale.

Il 15/4/2021, 5 secoli dopo la morte del grande maestro, l’Ambasciata d’Italia a Zagabria, in occasione della Giornata Italiana della Ricerca 2021, ha organizzato l’evento “The challenge of Industry 4.0: research, innovation and new technologies as tools to boost business competitiveness”.

Quest’iniziativa ha posto l’accento sull’industria 4.0, cioè i processi di automazione e digitalizzazione nella produzione manifatturiera, analizzando come questa “quarta rivoluzione industriale” possa migliorare competitività e produttività delle aziende.

A questo evento, svoltosi in modalità ibrida a causa della pandemia da COVID-19, hanno partecipato esponenti di alto livello del Governo, di istituzione finanziarie, aziende e loro associazioni, offrendo “best practice” e testimonianze sulla transizione all’industria 4.0.

I processi di automatizzazione e digitalizzazione rappresentano priorità sia per l’Italia che per la Croazia, che comportano ingenti investimenti sia nazionali che europei, volti ad aprire importanti possibilità di partnership e business per le aziende italiane, che possono offrire il proprio know-how in materia.

La cooperazione industriale, nel settore delle PMI, è stata inclusa nella Dichiarazione Congiunta dell’ultimo Comitato dei Ministri bilaterale tenutosi a Zagabria lo scorso 30 novembre.

Fonte:

Giornata della ricerca italiana nel mondo – 15 aprile 2021 (esteri.it)

Zagabria, la sfida dell’industria 4.0 (esteri.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *